Cessione del quinto per pensionati, le novità

Credit Express Febbraio 2018 468x60

Cessione del quinto per pensionati

Dopo le modifiche introdotte nel 2005, è stata inserita anche la cessione del quinto per pensionati. Inizialmente destinata solo ai dipendenti statali e privati, successivamente grazie al legislatore, è stata estesa anche si pensionati.

La peculiarità di questo tipo di prestito è data dal sistema di rimborso del credito molto sicuro, le rate vengono scalate direttamente dalla pensione del cliente. È inoltre facile da ottenere, anche coloro che sono stati segnali dal CRIF o hanno subito protesti, possono farne richiesta.
cessione del quinto per pensionatiLa cessione del quinto per pensionati funziona in modo molto semplice: le rate non possono mai supera la quinta parte, ossia il 20% della pensione percepita dal richiedente.
Questo speciale finanziamento viene erogato dall’INPS che decide le modalità di credito e i tassi d’interesse da applicare. É sempre l’INPS stesso che si occupa della detrazione e che ha concordato che i piani di ammortamento non possono superare i 10 anni.
Tutti coloro che vogliono usufruire della cessione del quinto per pensionanti devono obbligatoriamente sottoscrivere ad una polizza assicurativa contro il rischio di premorienza. Tale assicurazione permetterà, in caso di decesso del richiedente prima della fine del saldo del debito, di poter riscuotere la somma prestata.

Chi può usufruire della cessione del quinto per pensionati

Possono far richiesta della cessione del quinto per pensionati tutti coloro che percepiscono una pensione, ad esclusione dei soggetti che riscuotono pensioni sociali e di invalidità civile. Non possono usufruirne poi chi gode di assegni per l’assistenza ai pensionati inabili al lavoro, prestazioni di esodo e ANF, prestazioni a sostegno del reddito.
I pensionati che vogliono servirsi di questo particolare finanziamento non deve aver superato l’età massima di 85 anni; la loro pensione inoltre deve superare la quota minima di €495,43 al netto della quota cedibile.

Come ottenere un prestito con la cessione del quinto

Il richiedente che vuole godere della cessione del quinto per pensionati deve rivolgersi all’INPS per farsi rilasciare la “quota cedibile”. In questo documento è riportato il massimo importo calcolato per la rata mensile da erogare. Successivamente la quota cedibile dovrà essere consegnata presso l’ente finanziario scelto per richiedere il prestito. Qualora l’istituto fosse convenzionato con l’Inps, non sarà necessario richiedere nessun tipo di documento all’INPS. L’ente finanziario, mediante le procedure telematiche, potrà formulare in autonomia la quota prevista per il prestito. Gli unici documenti richiesti in questo casa saranno: il documento d’identità valido e il codice fiscale.

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *